English (United Kingdom)Italian - Italy
Beppe Barbera pianista compositore arrangiatore

Lorenzo Barbera >> batteria e vibrafono
Beppe Barbera
>> pianoforte
Maurizio Amato >> basso elettrico

 


Beppe Barbera >> pianoforte
Gianni Virone >> sax tenore & soprano
Gianpiero Malfatto >> trombone
Matteo Ravizza >> contrabbasso
Lorenzo Barbera >> batteria e vibrafono

Il repertorio è in massima parte costruito su composizioni del pianista e l’apporto dei partners arricchisce di colori ed emozioni ogni brano proposto. Non mancano omaggi ad importanti figure del jazz come Carla Bley e Steve Swallow. Ognuno di loro proviene da solidi studi accademici messi al servizio della più multiforme creatività. L'ensemble raccoglie attorno al leader giovani talentuosi accomunati dalla capacità di adattarsi alle dimensioni musicali più disparate.

Beppe Barbera >> pianoforte
Gianni Virone >> sax tenore & soprano
Matteo Ravizza >> contrabbasso

 

Beppe Barbera >> pianoforte
Alberto Mandarini >> tromba & flicorno

Michele Andalò >> countertenor
Beppe Barbera >> piano & arrangements
Giorgio Dellarole >> accordion
Matteo Ravizza >> double bass


Il composito e raffinato tessuto strumentale è affidato ad artisti del calibro del fisarmonicista Giorgio Dellarole, strumentista dalla solida formazione classica, del pianista Beppe Barbera, jazzista e compositore, che ha curato tutti gli arrangiamenti dei brani e del contrabbassista Matteo Ravizza, musicista eclettico e di grande versatilità.del repertorio barocco, che, attraverso la sua particolarissima espressività, ripropone lo stile e la tecnica dello stornello fiorentino portati in auge negli anni Trenta da Carlo Buti.La parte vocale è affidata al controtenore Michele Andalò, specialistaIl Quartetto1919 nasce nel 2014, su iniziativa di Michele Andalò, con lo scopo di riportare alla luce i tanti piccoli capolavori che compongono questo repertorio, valorizzando l'incontro tra le diverse sensibilità musicali dei componenti per esaltare la sobrietà e la delicatezza caratteristiche delle canzoni dellʼepoca.Nell'ambito dei tumultuosi capovolgimenti e delle incertezze estreme che caratterizzano gli anni tra le due guerre mondiali, la canzone italiana si muove tra memoria, nostalgia, malinconia e desiderio intenso di vita e di felicità.

 

Web & Programming by MultiMediaVda.com - Web Designed by Lensky - traduzioni di Simona Cheraz | Privacy | Cookie Policy

Il sito de "Beppe Barbera" utilizza i cookie per gestire l'autenticazione degli utenti, per navigare e per diverse altre funzionalità. Usando questo sito accetti che il sito installi questo tipo di cookie nel tuo browser. Per cercare altre informazioni sui cookie e per cancellarli puoi leggere la sua Cookie policy.

Accetto i cookie dal sito di Beppe Barbera.